Gamberoni fritti con gelato di crème fraîche insaporito da Affilla Cress

Ingredienti

  • 100 g di zucchero
  • 10 g di scorza di arancia grattugiata
  • 100 g di nocciole pulite spezzettate
  • 500 ml di latte
  • 500 ml di panna da cucina
  • 100 g di crème fraîche (panna acida da cucina)
  • 35 g di zucchero
  • 32 g di tuorlo d’uovo
  • 2 cestini di Affilla Cress
  • 4 fette di prosciutto Serrano
  • 6 pomodorini Roma a grappolo
  • olio d’oliva
  • 4 cucciai di olive
  • 2 cucchiai di capperi
  • 8 gamberoni
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ peperoncino rosso
  • 1 stelo di erba cipollina (sereh)
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cestino di Rock Chives®

Caramellare lo zucchero e sbollentare la scorza di arancio. Aggiungere le nocciole e la scorza di arancio. Versare il composto in una forma in silicone e lasciarlo raffreddare. Spezzettare il caramello e tritarlo finemente.

Scaldare il latte, la panna, la crème fraîche e lo zucchero amalgamandovi il tuorlo d’uovo.

Dividere Affilla Cress in 2 contenitori del Frix air. Versare il composto nei contenitori e lasciarlo riposare per almeno 10 ore nel congelatore.

Far essiccare il prosciutto per 8 minuti a 170ºC, comprimendolo tra due stampi. Dividere a metà i pomodorini e scottarli nell’olio con le olive e i capperi.

Sgusciare i gamberoni, togliere la pellicina dall’aglio e tagliarlo. Eliminare i semi dal peperoncino e tritarlo finemente. Tagliare poi rozzamente l’erba citronella.

Friggere i gamberoni in poco olio d’oliva. Aggiungere l’aglio, il pepe e l’erba citronella ed infine il succo di limone. Inserire i contenitori nel Frix e farlo funzionare, quindi rimetterli nel congelatore. 

Stendere una striscia di caramello alla nocciola sul lato destro dei piatti e sul lato sinistro la salsa piccante al pomodoro, priva di liquido. Adagiare i gamberoni sulla salsa piccante, una quenelle (polpettina) sul caramello e sopra ad essa il prosciutto Serrano.

Guarnire con Rock Chives.

Ricette correlate

Capolavori Gastronomici

Prodotti correlati

Say yes to the cress